assicuratore-che-vorrei
17/03/2014 L’ASSICURATORE che vorrei

Come  scegliere un assicuratore, come essere certi  abbia cura i tuoi interessi e ciò che ami?

Hai mai provato a leggere le condizioni di polizza? Fiumi di parole tecniche poco comprensibili se non agli esperti del settore?

Perché  mai dovresti applicarti e sforzarti di capire, investendo il tuo prezioso tempo nella lettura di noiosi termini assicurativi?

Ebbene, dall’assicuratore che vorrei mi aspetto: riesca a riassumere, a rendere con un linguaggio chiaro e  comprensibile, le caratteristiche fondamentali delle polizze assicurative che farebbero la differenza per la mia realtà, guidandomi con competenza nella scelta di ciò che per me  è più adeguato. Che sia in grado di informarmi con esempi concreti e pratici della vita quotidiana, su quali siano le situazioni di pericolo che  accadono più frequentemente e se è il caso di esserne tutelato.

Sappia consigliarmi, in base anche alla mia disponibilità di investimento economico, su quali siano i rischi primari da proteggere preventivamente e soprattutto che sia disponibile e si prenda  carico in prima persona della risoluzione di eventi incresciosi che possano coinvolgermi.

Il consulente che vorrei, sceglie di essere preparato ed informato: solo così può consigliarmi al meglio, … SCEGLIE DI ESSERE IL CLIENTE PRIMA DI TUTTO e talvolta potrà capitarmi che non mi venda un prodotto assicurativo, semplicemente perché non lo ritiene una copertura efficace alle mie necessità.

Voglio essere l’assicuratore che vorresti, perché: “Non vendo prodotti assicurativi, vendo me stessa: la mia professionalità, la mia competenza … il cliente non acquista solo una polizza, acquista il mio servizio e la mia volontà di farlo con assoluto valore”.