comparatori-rca
28/03/2015 I Comparatori Rca sono davvero trasparenti?

Questi ultimi anni di difficoltà economica, hanno visto il fiorire di nuovi portali internet dove con dei semplici click, il cliente può accedere ai migliori prezzi delle assicurazioni Rca sul mercato.

Chi almeno una volta non ha consultato: Facile.it, Segugio.it, Chiarezza.it, 6 Sicuro.it o altri comparatori assicurativi, prima di recarsi dal proprio assicuratore di fiducia e lamentarsi che rispetto a loro, lui è più caro! Mi ci vedo già, seduta davanti al mio computer a scoprire i nuovi prezzi e ad inveire contro chi finora  mi ha seguito ... additandolo a ladro.

Ma è davvero così? Questi allettanti comparatori sono davvero i difensori degli assicurati oppressi che vengono tolti dalle grinfie degli intermediari assicurativi, per essere accompagnati nella giungla delle tariffe Rca? Realmente dietro  a loro si nascondono consulenti indipendenti che per il far il bene del cliente, campano di aria fritta?

Proviamo allora a comparare i comparatori ...

 

Come si può vedere dalla tabella, ho caricato lo stesso preventivo in vari siti  e a parte Genialloyd, Dialogo e Direct Line che mantengono lo stesso prezzo, gli altri sono diversi ... a prova che i prezzi esposti, sono aumentati di ricarichi e che alcuni comparatori preferiscono spingere una compagnia piuttosto che un altra.

Il mio consiglio, anche se più dispendioso a livello di tempo, è quello di consultare direttamente i preventivatori delle compagnie sui loro portali, potreste stupirvi nel riscontrare che il prezzo è ulteriormente diverso e se volete scegliere un comparatore affidabile utilizzate: "Tuopreventivatore Ivass" (il comparatore dell'Organo di Vigilanza delle Assicurazioni), sicuramente il più trasparente.

Un ultima domanda. Basta davvero guardare solo il prezzo, come questi siti cercano di far credere agli assicurati, nascondendo in piccolo che la maggior parte delle compagnie proposte e a buon mercato prevede, la rivalsa nei confronti dell'assicurato nel caso in cui: sia stato colto in stato di ebbrezza, con la patente scaduta, il veicolo non revisionato o i trasportati senza cintura di sicurezza? Garanzie che una primaria Compagnia assicurativa, certo per un prezzo meno economico, fornisce incluse.

Un risparmio, non sempre garantisce un miglior servizio e un miglior prodotto e nel caso di incidente con responsabilità si rischia di dover metter mano al portafoglio, perché l'accaduto non rientra in garanzia.