infortuni-conducente-fotor
La polizza infortuni conducente è deducibile Anche i premi versati per le polizze "infortuni conducente" stipulate sulla targa del veicolo sono deducibili nella dichiarazione dei redditi, nella misura del 19%, sia per le somme relative al rischio di morte che quelle relative all'invalidità permanente, per quest'ultima però è necessario che la franchigia non sia inferiore al 5% per cento.