aereo
Voli spesso e la tua famiglia resta a casa? Volare oggi è statisticamente il modo più sicuro di viaggiare, ma poi resto sorpresa quando un aereo della Compagnia "Germanwings" del gruppo Lufthansa, si schianta, come successo il 24 marzo scorso, sulle Alpi francesi e si scopre il probabile suicidio del copilota. Allora mi chiedo, come nemmeno, le corrette misure di sicurezza adottate da una consolidata compagnia aerea siano più sono sufficienti a tutelare l'incolumità dei viaggiatori, dalle follie degli esseri umani. Chi viaggia frequentemente per lavoro, spesso lascia a casa la sua famiglia, che di colpo si trova colpita da un grave lutto. E' possibile tutelare chi resta, con una copertura assicurativa Rischio Volo. Generalmente le aziende, già lo fanno, assicurando i loro dipendenti che effettuano trasferte, ma se sei un autonomo o un libero professionista, o un semplice viaggiatore ... puoi, ad esempio, con una minima spesa circa € 75, coprire una tua eventuale mancanza assicurando la tua vita per Euro 500.000.